post title

Diabete

Definizione

Malattia metabolica caratterizzata da un aumento del livello di zucchero nel sangue (glicemia) dovuto ad un'insufficiente azione dell'insulina. L'insulina viene normalmente prodotta dalle cellule del pancreas e regola i livelli di glicemia permettendo allo zucchero di passare dal sangue alle cellule, dove viene metabolizzato.

Cause

Esistono due tipi di diabete. Il diabete insulino-dipendente o di tipo 1, detto anche diabete giovanile poiché compare generalmente prima dei 30 anni di età, ed è dovuto alla distruzione, a causa di una risposta anomala del sistema immunitario, delle cellule del pancreas che producono insulina, che quindi viene ad essere ridotta o assente. Alle origini del diabete non insulino-dipendente o di tipo 2, invece, la produzione di insulina è normale, ma l'organismo sviluppa una resistenza all'insulina stessa, che quindi non può svolgere la propria funzione. Si manifesta generalmente dopo i 30 anni e la sua frequenza aumenta con l'età (è molto frequente nei soggetti anziani e negli obesi). Ne esiste anche una forma temporanea che compare in gravidanza (diabete gestazionale).

Sintomi

Nel diabete di tipo 1 i sintomi compaiono spesso acutamente, senza preavviso, mentre i soggetti con diabete di tipo 2 possono essere asintomatici per anni prima della diagnosi e presentare sintomi modesti. I sintomi più evidenti sono la necessità di urinare frequentemente (poliuria) e, per la disidratazione che ne consegue, una forte sensazione di sete (polidipsia). La poliuria è dovuta al passaggio di grandi quantità dello zucchero in eccesso nelle urine, per smaltire il quale i reni eliminano maggiori quantità di acqua. Inoltre, è presente polifagia (il soggetto diabetico mangia molto per compensare la perdita di calorie attraverso le urine). Altri sintomi comprendono debolezza, offuscamento della vista, nausea e disidratazione.

Diagnosi

La diagnosi viene posta sulla base dei sintomi e di valori di glicemia superiori alla norma. Possono essere misurate sia la glicemia a digiuno e sia la glicemia dopo somministrazione di un carico di glucosio, detta anche test di intolleranza al glucosio o curva glicemica. Nel caso di una iperglicemia lieve, può essere utile, per confermare la diagnosi, il dosaggio di glicoemoglobina (HbA1c, cioè della quota di emoglobina legata al glucosio in eccesso). Nei soggetti diabetici si riscontra anche la presenza di glucosio nelle urine (glicosuria).

Cure

Il trattamento del diabete si basa su un controllo dello stile di vita (dieta, attività fisica) e sui farmaci in grado di ridurre la glicemia: insulina e ipoglicemizzanti orali. Il trattamento insulinico è generalmente riservato al diabete di tipo 1 e ai casi di diabete di tipo 2 che non rispondono alla dieta ed agli ipoglicemizzanti orali. L'insulina va somministrata per via parenterale (sottocute). Gli ipoglicemizzanti orali invece (gliburide, repaglinide metformina, rosiglitazone) non richiedono la somministrazione parenterale e possono essere assunti per bocca, 1-3 volte al giorno.

Cure alternative

Il diabete è una malattia potenzialmente grave, per la quale non è raccomandabile il ricorso a cure alternative.

Alimentazione

È importante frazionare l'introito calorico nell'arco della giornata: di solito di consiglia di fare sette pasti al giorno, a orari regolari, evitando lunghi intervalli tra un pasto e l'altro. Va inoltre seguito un regime dietetico in cui i rapporti fra carboidrati, proteine ed acidi grassi saturi ed insaturi siano ben bilanciati. L'apporto di carboidrati non deve essere abolito, ma deve rappresentare circa il 50% dell'apporto calorico giornaliero.


Bibliografia

Beers, Berkow. Manuale Merck di Diagnosi e Terapia. [Editore Medicom 1999]

Brunton, Lazo, Parker. Goodman & Gilman. Le Basi Farmacologiche della Terapia. [Editore Mc Graw Hill 2006]

Fabbri, Gelmetti, Leigheb. Manuale di dermatologia medica. [Editore Elsevier 2010]

Demarque, Jouanny, Poitevin, Saint-Jeanne. Farmacologia e material medica omeopatica. [Editore Tecniche Nuove 2005]

Votey. Segni e sintomi nella medicina d'emergenza. Seconda edizione [Editore Elsevier 2008]

Brigo. Natura Medicatrix. [Editore Tecniche Nuove 2006]

www.dica33.it